LIPPERINI, SIGNORA MIA…

Su Lipperatura di ieri 10 febbraio appariva un’intervista ad Arbasino che si concludeva con il seguente botta e risposta:

“I conformisti dell’anticonformismo. Ecco i tuoi bersagli preferiti. Contro di loro si esercita la tua protesta, venata di moralismo.”

Arbasino:

«Non gradisco passare per moralista. Siamo assediati da moralisti con il ditino alzato e dall’aria falsamente ironica. Quando leggo una frase molto moralistica, penso che la più efficace ciliegina sulla torta sarebbe un bel “Signora mia”».

Il commentatore GATTO MIAO ha inviato il commento riportato nella foto:

***Anche alla Lipperini, secondo me, ci si potrebbe rivolgere con il classico “Signora mia”. A parole progressista, di fatto uggiosa censuratrice della dissidenza…***

Postato mercoledì, 10 febbraio 2010 alle 10:55 am da Gatto Miao

IL COMMENTO, OVVIAMENTE, NON HA SUPERATO LA CENSURA*-°

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger cliccano Mi Piace per questo: