LE BARUFFE BLOGGOTTE. SINISTRORSI E SINISTRONZI

 testata 

Che buffe ‘ste baruffette tra la Casa Madre (Nazione Indiana) e la Casa Secessionista (Il primo amore). Dario Borso, già proscritto da Lipperatura [la Casa Chiusa* della Maîtresse Lipperina, ndr], e oscurato di recente anche da Nazione Indiana, è stato ora accolto da “Il primo amore”. 

http://www.ilprimoamore.com/testo_1737.html 

Devo dire che, amante della libertà d’espressione come sono, gli avevo già dato ospitalità anche io. Qui: 

http://lucioangelini.splinder.com/post/22363301/LE+BARUFFE+BLOGGOTTE

Ma ahimè, l’aver ospitato Dario Borso mi è costato la messa al bando dal commentarium di Nazione Indiana, dove non riesco più a postare nessuna considerazione a mio nome. Insomma, A PAROLE questi intellettualini di nuova generazione sono tutti progressisti, libertari e sinistrorsi, nella PRATICA molti di loro sono spesso solo dei perfetti oscurantisti e sinistronzi

Pazienza. Non mi resta che consolarmi con il famoso passo dei Fioretti di San Francesco in cui Santo Francesco spiega a frate Leone ove riposi la perfetta letizia:.

«Venendo una volta santo Francesco da Perugia a Santa Maria degli Angeli, con frate Leone a tempo di verno, e il freddo grandissimo fortemente li crucciava… frate Leone domandò e disse: « Padre, io ti prego da parte di Dio che tu mi dica dove è perfetta letizia”. E santo Francesco gli rispose: “Quando noi giungeremo a Santa Maria degli Angeli, così bagnati per la piova e agghiacciati per il freddo e infangati di loto e afflitti di fame, e picchieremo alla porta del luogo e il portinaio verrà adirato e dirà: ‘Chi siete voi?’ e noi diremo: ‘Noi siamo due de’ vostri frati’; e colui dirà: ‘Voi non dite vero, anzi siete due ribaldi che andate ingannando il mondo e rubando le limosine dei poveri: andate via’…”… “E se noi, pur costretti dalla fame e dal freddo e dalla notte, pur picchieremo e chiameremo e pregheremo per l’amor di Dio con grande pianto che ci apra e ci metta dentro, e quello più scandalizzato, dirà: ‘Costoro son gaglioffi importuni, io li pagherò bene come essi son degni’; e uscirà fuori con un bastone nocchieruto, e piglieracci per lo cappuccio e ci getterà in terra, e ci avvolgerà nella neve e ci batterà a nodo a nodo con quel bastone; se noi tutte queste cose sosterremo pazientemente e con grande allegrezza, pensando le pene di Cristo benedetto, le quali noi dobbiamo sostenere per amore: o frate Leone, scrivi che in questo è perfetta letizia

Ma torniamo a bomba. Voglio evidenziare una piccola, inquietante variazione nel testo di Dario Borso come appare in “Il primo amore” rispetto alla versione pubblicata da me. Laddove si diceva: 

“Questo bisogno di figliare fu una costante del trevisano” [Giovanni Comisso, nd.r.] 

ora si legge: 

“Questo bisogno di figliare, così classicamente pederastico, fu una costante del trevisano”. 

Comunque si voglia interpretare l’aggiunta, resta il fatto positivo che un martire della rete della levatura di Dario Borso, cacciato dalla porta, rientri adesso dalla finestra. Viva la Rete. Viva la libertà! 🙂

* Chiusa ai commenti dei non lipperiniani di comprovata fede.

Annunci

4 Risposte to “LE BARUFFE BLOGGOTTE. SINISTRORSI E SINISTRONZI”

  1. lapeperini Says:

    Per colmo dei colmi, oggi Nazione Indiana publica un articolo contro la censura in Cina. Ho commentato:

    “Nel mio piccolo sono stato censurato anch’io. Da voi.”
    Naturalmente il commento è stato censurato.

  2. diana Says:

    il massimo dell’effetto paradossa (e involontariamente comico) l’ho trovato in quel sito aggregatore di blog di sinistra, da cui sei stato sospeso mi pare nel 2009. Dove su una colonna annunciano la censura del tuo blog, sull’altra pubblicano il manifesto “No alla censura della rete”. C’è pure Di Pietro con in mano un cartello tipo “No all’ammazza blog”. Uh!

  3. diana Says:

    *paradosso

  4. garcinia cambogia extract Says:

    Just want to say your article is as amazing.
    The clarity to your publish is just great and that i could think you are an expert in this subject.
    Fine together with your permission let me to
    grasp your feed to keep updated with drawing close post.
    Thanks a million and please carry on the gratifying work.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: